Autogenia

Autore: Ignazio Pinna

Autogenia

Hai visto piangere pensieri
occultati in parole sorridenti;
parean fiori, quei coi bordi neri,
che esaltano colori e celano gli stenti.

Hai sentito ruvide parole
intercalate a note di canzoni,
barriti di trombone a dir che duole
il far sembrare allegre luci quei tizzoni.

Ed hai capito la calma dei silenzi
avviluppati al buio delle notti,
scosse dai singhiozzi, che licenzi
coi timidi sorrisi… per l’animo cerotti.

Luglio 2016

Condividi:

Non c’è…

Autore: Ignazio Pinna

Non c’è… 

Non so dov’è ora quello sguardo
che felpato si posava sui dettagli
per scoprirne gli intimi pensieri…

Un sol momento sul viso misterioso
che durava all’infinito…
impigliato agli ami dei segreti.

Esigeva render nuda l’armatura,
testimone d’inquietezza
e battaglie dentro pelle…

sicché l’unica scoperta
è l’ombra lunga dei silenzi
e i suoi infiniti passi…

Dicembre 2017

Condividi: