Ecco…

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=_SLFV-fHw8s[/embedyt]

 

Autore Ignazio Pinna    –    recita: Diego De Nadai

Ecco…

Ora riscavi, con la penna mista a sale,
a ricercar reperti nella tomba dei ricordi,
quei che al cuore fanno bene, o tanto male,
e scuotono tuoi sensi, sebbene appaian sordi.

E rinvengono giochi infantili e natalizi doni,
su cui versavi rabbia, o ignaro disappunto,
per l’inquieto viver, ch’Iddio ti perdoni,
di storia trascinata, a cui non posero mai il punto.

E rivedi quella chioma, fiera e lesta,
ed i tormenti per fratello tuo scomparso;
una adolescenza tradotta in vita mesta
da madre ora vegliato, col suo resto arso.

E rivivi la tua fuga, vissuta sol di giorno,
nella nuvola apparente, subìta, forse imposta,
che di penata divisione, finanche al tuo ritorno,
nascose patimento; quello vero, senza sosta.

Luglio 2014

 

Condividi: