Nata all’ombra di un bel fiore

DSCN0961

Ritratto di Simona Pietrucci

Autore poesia Germano Cantalupi

Nata all’ombra di un bel fiore

Hai atteso che io passassi

Per poterti mostrare

Un indicazione chiedevi

Una sola strada per poter capire

In che direzione

Avresti incontrato l’amore

Tu bella come un fiore

Dolce come il miele

Non hai di che decidere dove andare

Hai preso il mio cuore

Dal momento che sai apparsa

Illuminata da sole

Se vuoi

Puoi continuare a camminare

In qualsiasi direzione

Qualsiasi persona che ti incontra

Ti donerà il suo cuore

Così come faccio io

Mentre ti sto a guardare

Sperando che sia qui

Che tu ti voglia fermare

Non ho molte cose da dare

Se non prometterti

Che per  sempre sarà il mio amore

Per te bellissima ragazza

Nata all’ombra di un bel fiore

 

Letture 5

Pubblicato in Senza categoria

Finestre illuminate – di Renato Margareci

Finestre sempre illuminate di un ospedale.
Fiochi chiarori nella notte nera ed indolente
da dove in un silenzio assordante e irreale
si elevano muti al cielo i dolori della gente.

Occhi spalancati fissi nel vuoto ed assenti
senza più tracce della passata giovinezza,
di persone abbandonate da amici e parenti
che mostrano soltanto malinconia e tristezza

Pallidi volti con lo sguardo perso nel niente,
vagante nei ricordi dei bei momenti passati,
ricordi che riaffiorano, inesorabili alla mente,
facendoli sentire più soli ed abbandonati

Se ti capiterà di incontrarli, guardali nel viso,
e se incroci il loro sguardo, triste e  sconsolato,
come dono prezioso regala loro un tuo sorriso,
che scenderà nel loro cuore, d’amore assetato.

Letture 4

Pubblicato in Senza categoria