HomeFuoco.    Accedi

Autore: Annamaria Gennaioli.

Brucia l’estate
sotto la volta celeste
l’azzurro del cielo
contorna 
raggi violenti ,
torchio incessante
in giorni dedicati
ai canti, alle messi
ai frutti.
Rossa susina che 
la bocca gusta
tinge e degusta
e l’arsura disseta.
Mele e pesche
succulente , mature
mani raccolgono e
intrecciano sguardi ,
gli odori si mescolano
insetti che s’accostano.
L’estate è un brulicar 
di gesta che sotto 
il caldo diventano
ardore 
per una stagione di fuoco..
L’uva rossa e dorata,
chicchi solleticano
la vista
un sgranare delicato
che al contatto dell’acino
il dente schiaccia e il succo
allieta , intrigante
messaggio 
e il grappolo
inebriante 
di un estate 
bruciata da sole..

1911945_10205846512354498_5440509932531293189_o

Letture 3

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

Letture 3

Mi piace: