Fotografie

imagess

 

elvio angeletti
28-05-2014 diritti ©riservat

Oleandri dal colore bianco,
come fanciulle innamorate
si donano al sole.

I gabbiani, in volo verso
le scogliere garriscono,
improvvisando giochi sulle onde.

L’ombra, allunga la tua forma,
facendoti ancora
più donna.

Le mie mani,
cercano le tue mani.
le nostre ombre unite nello stesso tramonto.

I clivi, dei miei silenzi adolescenziali,
tendono le fronde d’alberi
al cielo, ormai trapunto di stelle.

La luna, spavalda
mi guarda,
non ha capito quanto io ami.

 

 

 

Letture 2

Pubblicato in Senza categoria