HomePoesia LiberaSuvvia – di Ignazio Pinna    Accedi

Suvvia..

Vivi poco, quando pensi, sogni e preghi
e nulla… quando, esteriormente, brilli
di sorrisi.. che nell’intimo rinneghi
tra i silenzi, assordanti come strilli.

Soffri nell’animo, entro allegre vesti,
ampie.. in cui ferite Tu nascondi,
temendo che s’avvedan che son mesti
i Tuoi momenti e di lacrime Tu grondi.

Vano, se non godi o almeno tenti,
è il viver Tuo, a prescindere negando
l’accesso al cuor.. ricco di stenti,
che vorresti offrir.. ma non sai quando.

Ignazio Pinna (c) 2014
Suvvia - di Ignazio Pinna

Letture 4

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

Letture 4

Mi piace: