Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
 
Homejornu doppu jornu    Accedi

Commenti

jornu doppu jornu — 4 commenti

  1. E’ grido di coscienza, quell’indignar ribolle in questa donna stanca di essere usata suo malgrado, belle le metafore ricche di significati, grazie Ade.

  2. Al di là de fatto che mi piace molto, mi associo a quello che dice Admin, e ti capisco Ade, si dice che chi ha mamma, non trema. Infatti è mamma che trema, perché non capiscono che mamma è di carne e ossa. Dice bene una delle tue frasi,una candela che si consuma, ma se questa candela, per grande che possa essere, non viene usata in modo consapevole, pur sapendo che non ce ne sarà un’altra…è da incoscienti.Un abbraccio forte Ade, pieno di tutto l’affetto che ho per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://sfogliandopoesia.com/regolamento-del-sito/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.