Notice: Undefined variable: user_ip in /home/sfogliandopoesia/public_html/wp-content/plugins/post-views-counter/includes/counter.php on line 384

Notice: Undefined variable: user_ip in /home/sfogliandopoesia/public_html/wp-content/plugins/post-views-counter/includes/counter.php on line 390

Notice: Undefined variable: current_time in /home/sfogliandopoesia/public_html/wp-content/plugins/post-views-counter/includes/counter.php on line 390
Disabilità e solitudine - sfogliandopoesia.com Il Sito della Buona Poesia!
 
HomeDisabilità e solitudine    Accedi

Commenti

Disabilità e solitudine — 3 commenti

  1. Ciao Sara, se ti va potremmo inserire questa tua opera nel forum al fine di creare una base per eventuali partecipazioni, discussioni e testimonianze, basta iscriversi al forum e se non sarai capace ad iniziare un topic sull’argomento, lo inizierò io se mi dai l’autorizzazione, grazie per il tuo contributo.

  2. Admin, ti do tutta l’autorizzazione che vuoi, puoi iniziare la discussione sul forum…Mi piace scrivere di problemi sociali che possono interessare e portare a una discussione…Il mio problema è il tempo…Ma se tu inizi con un topic sull’argomento, devo per forza registrarmi al forum? Ti avverto che non ho davvero tempo, non partecipo mai ai forum…Tu inizia e vedrai che altri discuteranno l’argomento…Se posso scriverò ancora argomenti di questo genere ma…davvero non ho tempo per i forum…Ti ringrazio Admin per avere apprezzato il post…

  3. Onoro, commossa, questa tua sensibilità che, senza retorica, dimostri nel tuo impegno sociale, con una forza, una carica umana e mentale che punta, giustamente, il dito su una risultanza che sta sotto gli occhi di tutti: non riusciamo, non sappiamo o non vogliamo, venir fuori dal pantano delle piccole e grandi ingiustizie che ancora condizionano la società nostra, il Genere Umano stesso.
    C’è una chiara assenza di progresso morale, oggi, un’insensibilità spesso sempre in agguato che, al di là delle barriere architettoniche, sì, meno presenti, rispetto a ieri, e di quelle burocratiche, che, invece, sono sempre in crescita contro la difficile vita dei nostri fratelli meno fortunati, dovrebbe spingerci all’impegno vero e totale, alla loro difesa, al sacrificio continuo, fatto di Amore, condivisione, solidarietà… non a parole, ma con i FATTI! Dovremmo avvicinare sempre più questi fratelli, figli, genitori, conoscenti e non, da considerare TUTTI NOSTRI, e aiutarli con Amore e con il massimo Rispetto, contrariamente a quanto fa Il Governo che, pur composto di persone, non ha nulla di umano, se arriva a togliere ai disabili per dare alle banche private! GRAZIE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.