Neve

Il campanile Sant’Agostino ad Amatrice

 

Autore: mp47pasquino

Dall’alba
spore di fragranze
fiocchi a svolazzar
quell’apparir manto tra carezze
irrora valle vellutata.

Fiocchi piroettanti
a vorticar nell’aria e sugli astanti
eteree praline colorate
di quel biancor striate…

ovatta
che s’adagia sopra i tetti
e si distende lungo lo sguardo
e fra i camini lo svettar
pennacchi di vapore.

Ed il dintorno
di bambagia ha spento i trilli
dei passeri felici sopra i rami
in quel frullare ali
a frusciar ogni rumore.

Poesia inserita il 05/02/2012

 

Il nostro tempio

di Sergio Camellini

Se il corpo
è il tempio dell’anima
lì v’è amore,

sentimenti dormienti
svegliatevi un po’
no al livore.

Cos’è la vita
se non va oltre
l’ego?

Sentimenti dormienti
svegliatevi un po’
vi prego.

Si sa, da qualche
parte
batte sempre un cuore…